28 giugno 2008

Cuba clandestina: corruzione a Cuba, la sicurezza che costa

Coraggiosa e sconcertante intervista fatta all'Habana ad un poliziotto, che conferma con quanta facilità sia possibile comprare l'uscita da un fermo di polizia (senza arrivare all'arresto vero e proprio), con un tariffario per ogni reato.

dal blog Rumor de Cuba

Abbiamo vari dubbi sulla sicurezza (abbiamo tanti dubbi tutti i giorni, perché vivere qui è vivere con dubbi), e parliamo tanto dei nostri dubbi, che il vicino “D” (lo chiamiamo così per non “bruciarlo”) ci ha chiesto se avessimo voluto intervistarlo con un suo amico, poliziotto in servizio alla stazione di polizia “L e Malecon“, all’Habana.

-Non beve rum, solo birra Hatuey.-ci avvisò il vicino “D”.

L’appuntamento avvenne nel piccolo appartamento di “M” perché più discreto.
Corridoio, in fondo, a destra, prima della fine, la porta bianca con riga caramello, dove c’è il cane (che non morde).

Il poliziotto arrivò, con uniforme e tutto l’equipaggiamento, perché aveva appena finito di lavorare qui vicino dalla una della mattina. Il vicino “D” gli disse amichevolmente: ”Sono come fratelli, non c’è nessun conflitto”. Lui sospirò e disse;
- Si, perché vi immaginate cosa può succedere se mi trovano a fare questo?? No?- e aprì la sua bottiglia di Hatuey (la prima delle quattro che avevamo, e un panino al prosciutto e formaggio spettacolare).

Abbiamo parlato di tutto per circa due ore, riassumo la conversazione.

D- Se una pattuglia ti arresta e ti portano a “L e Malecon”, quanto costa uscire?

R- Se il problema non è politico né di commercio di carne di vacca e ti hanno arrestato per pericolosità solamente, con 20 si risolve. (la moneta che si cita è il CUC). Se hai con te qualche tipo di mercanzia che non sia droga, tra 50 e 150 CUC, dipende da quello che hai con te.

D- E se trasporto carne di vacca non si può fare niente?

R- Sì, c’è sempre la maniera, però è più caro perché bisogna toccare più persone. Puoi uscire con 300 fino a 500 se è carne di manzo. Droga, dipende da chi ti ha arrestato, ad esempio ieri, un tipo di Pinar del Rio, lo abbiamo fermato con 5 gr. di coca, è uscito per 900 CUC.

D- E per problemi politici?

R- Niente di niente. Non si può perché bisogna trasportarlo alla sicurezza interna… e lì muore…

D- Comprare una pistola?

R- Artigianale?

D- Come sia…

R- Fatta a casa si compra con 50 CUC. Come la mia ti costa 100.

D- Se c’è un omicidio… Quanto costa nascondersi?

R- Non so, però penso che non ti possa salvare nessuno, non ho mai visto nessuno che ti possa fare uscire, però non so.

D- Gestire qualcosa? Tipo un ristorantino, una pensioncina, una casa per scopare?

R- Dipende molto dal tipo di attività, se guadagni molto ti costa molto. Minimo 100 al mese, però c’è il caso di un ristorante importante, dove la pattuglia che vigila, per evitare delinquenti e non fare ispezioni, prendono fino a 500.

D- Per ognuna delle cose?

R- No per tutte e due,. Si paga 500 al mese, e questo include, se si esce la sera con molti soldi addosso, una scorta perché non ti succeda niente.

D- Se picchi qualcuno?

R- Se è del quartiere con 20 te la cavi, se è di un altro quartiere fino a 50.

D- Uccidere qualcuno?

R- Ooohhh… non so, se qualcuno lo ha fatto non mi ha toccato, però deve essere caro.

D- Ma si può fare?

R- Certo, amico. Con i soldi si può tutto… almeno quasi tutto.

D- Uscire dal paese?

R- Non lo so, non lavoro in questo tipo ambiente. Però c’è chi lo fa? Vuoi il contatto?

D- Dopo ti faccio sapere, Pulire precedenti penali?

R- Ho il contatto, ci vogliono 300 CUC. Lo stesso per cambiarti la professione, cioè se un medico vuole diventare architetto o qualunque altra cosa per poter uscire dal paese. Però questo è caro… come 1500 CUC.

D- Grazie fratello, ci hai aggiornati, siamo persi…

R- No, ci siamo per questo. Si può tutto, ma avvisatemi sempre con il giusto tempo, quando c’è qualche conflitto muovetevi rapidi. Già lo sapete, qui avete un amico. Sto a “L e Malecon”, però “D” sa come trovarmi, e se quel giorno non lavoro, ho chi vi può attendere.

D- Grazie.

Quarta birra, abbracci e addio.
Non potevamo credere a quello che avevamo ascoltato come “rumore”.
Dopo questa conversazione non è più un rumore.
Gridatelo, non smettete mai, perché non è mai tardi se il rumore è certo

Nessun commento: