18 ottobre 2008

Riflessioni di Rob: io, il mio lavoro e il blog

Sono ormai diversi giorni che non pubblico una parola... Crisi di argomenti? Mancanza di voglia? Disillusione?
Ma, sicuramente poca energia mentale per sedermi, leggere, tradurre, scrivere... Otre a tutto ciò problemi con il mio lavoro, devo mettermi in moto per cercare un'alternativa a quello che sino ad oggi, per più di 10 anni, mi ha appassionato.

Sono un regista di un programma di moda su RAI1, "Oltre Moda". Per chi non è italiano la RAi è la televisione di Stato, quindi da qualche anno di "proprietà" di Berlusconi, come se le reti Mediaset e il digitale terrestre non gli bastassero...
Ora, dopo aver inventato, creato, il programma citato, insieme al produttore Giorgio Vertunni e all'autrice Daniela Lorenzi, sembra che in questo periodo, con il prossimo cambiamento ai vertici della RAi, saranno scelti nuovi direttori, tra quei personaggi del panorama politico italiano, direttori di rete, dei programmi, e funzionari vari.
Come sempre la solita lista di "raccomandati", appoggiati dal politico di turno, si affacciano alle porte...

Io quindi sono a rischio, visto che il mio ruolo fa gola a molti. Ora, io lavoro in televisione dal 1980. Prima come editor e cameraman, poi dal 1998 come regista, con varie televisioni italiane e nel mondo.
Sono 3 o 4 anni che la pressione di vari gruppi di potere all'interno della RAI impongono personaggi discutibili come collaboratori, pretendono "favori", influenzando negativamente, mortificando, il mio lavoro.

E' quindi da qualche anno che ho il desiderio di cambiare emittente, oltre ad essere stanco di parlare sempre e solo di moda... Ma la mia pigrizia, oltre alla "sicurezza" del mio lavoro, mi hanno sempre trattenuto dal muovermi, dal cercare alternative interessanti.
Ora sembra essere arrivato decisamente il momento per farlo concretamente!

In questi giorni sto realizzando il mio nuovo Demo tape, cioè un video che raccoglie tutti i miei lavori degli ultimi anni (e sono davvero tanti!), quindi anche per questo ho trascurato il mio blog, e non solo, anche il progetto Cuba Blog TV, da tempo in cantiere, ha subito una battuta d'arresto.

Questo mio stato psico-spiritual-pratico, mi ha portato a riflettere ancora una volta sui blog, il loro senso, sul motivo per il quale si dedica tanta energia a qualcosa, che spesso rischia di restare un esperimento tecnico-letterario individuale, con i soliti contatti, i pochi commenti, e la scarsa interazione con altri blogger.

Credo che continuerò questo blog, almeno per la sua funzione terapeutica per la mia psiche, ma soprattutto perchè la mia amata Cuba lo merita, nonostante le difficoltà e le perplessità.
Bene, scusate lo sfogo e le personalissime giustificazioni, seguirò ad incontrarvi tra queste pagine.
Grazie per la pazienza.
Rob

5 commenti:

Salva ha detto...

Ciao Rob,

scusa inanzitutto se in questi pensieri e sfogo personale mi intrometto.

Posso capirti pienamente.
Purtroppo in Italia, si va´ avanti a gomitate. Questo l'ho potuto sentire di persona nell'ultimo anno. Gomitate, Raccomandazioni, e lecchini, che non aspettano altro di scavalcare il prossimo. Purtroppo ho visto questa realta´.

Sai quale e´ un nostro problema? se non una cosa inizia a metterci dubbi, se diventa una cosa che non sentiamo piu´ nostra, perche viene trasformata per motivi da te citati, da altri. Allora a quel punto perdiamo la motivazione di continuare. Sicuramente tu piu´ di me, per il semplice fatto che quel "bambino" o opera, chiamiamola come vogliamo, l'hai creato tu.

Hai voglia di cambiare? Bene, ci riuscirai!!!! L'esperienza ce l'hai, la creativita´ non manca, anzi!!!!

Lo so´, facile parlare per me da qui, ditro il mio computer, ma ti garantisco che mi sono trovato in una situazione simile alla tua. Anzi, mi ci trovo proprio adesso. E nonostante tutte le barriere da superare, bene si, iniziero´ da capo. Alla faccia di chi mi ha voluto male!!!!
Preferisco avere queste difficolta, ma non lasciarmi sottomettere!!!!

Riguardo i Blog, si, sono d'accordo. Non ci sono molti commenti. Ma i soliti contatti o pochi commenti (per carita´, non mi ci conto io, eh), non possono forse essere anche visti come una prova di qualita superiore?

Il mio appoggio ce l'hai, come anche da altri che ti seguono.

Continua cosi!



Con affetto,

Salva

Diliviru ha detto...

Rob:
Prima di tutto vorrei congratularmi con lei per il tuo blog. Sappiamo, grazie al blog de Salva, solo il modo in cui so di Yuya e sono entrambe grandi. Non lasciate che le cose più semplici come le delusioni, continuare con il loro lavoro.

Sofifaruk ha detto...

Ciao Rob,
Conheci o vosso blog pelo blog do salva.
Já tinha passado no teu blog algumas vezes mas nunca tinha escrito.
Já tinha deixado um comentário no blog de yuya.
Uma coisa tens bem presente, uma mulher maravilhosa e uma filha linda. Isto já dá alegria de uma pessoa viver. Todos temos altos e baixos na vida. O teu momento alto agora pode não estar bem presente, mas está para vir.
Acho que deves contiuar a alimentar o teu blog, por ti, pela tua mulher e por Cuba que bem vale a pena.
Eu vou sempre fazendo uma visita.

Continua, e os desejos de muito sucesso pela frente.

Beijo
Sofia

Salva ha detto...

Ed e´ stato grazie al Blog di Sofia che sono arrivato ai Blog cubani. Questo devo dirlo!
Sul suo Blog ho trovato il blog di Yoani, e poi di Aguaya. Cosi poi studiando il Blog di Aguaya, sono arrivato nel tuo Blog Rob. E cosi come scrive Sofia poi lei anche sul tuo e su quello di Yuya.

Il cerchio dei Blog :)

Saluti,
Salva

Aguaya Berlín ha detto...

Tendremos paciencia, Rob, pues lo que haces en tu blog es GRANDE y necesario.

Tómate tu tiempo, sabremos esperar, pues es lindo irnos conociendo poco a poco a través de los blogs, saltando de uno a otro para dar con gente maravillosa como ustedes.

Saludos a todos!!